DPCM 02 marzo 2021. Lazio zona rossa, sospese le attività legate al benessere | Chiusura barbieri, acconciatori, tatuatori e toelettatori nel Lazio

            CHIEDI INFO

DPCM 02 marzo 2021. Lazio zona rossa, sospese le attività legate al benessere

zona rossa lazio barbieri

A causa dell'aumento dei contagi da COVID-19, la Regione Lazio è in zona rossa dal 15 marzo al 6 aprile 2021. Pertanto le attività di acconciatore, barbiere, estetista, tatuatore/piercer e toelettatore non possono aprire.

In particolare, il DPCM del 02 marzo 2021 (in osservanza all'art. 47 del Capo V "Misure di contenimento del contagio che si applicano in Zona Rossa") sospende le attività inerenti i servizi alla persona, diverse da quelle individuate nell'allegato 24 (in cui non sono presenti le attività di acconciatore, barbiere, estetista, tatuatore/piercer e toelettatore).

La CNA continua a ribadire alle autorità competenti che le attività di acconciatore, barbiere, estetista, tatuatore/piercer e toelettatore sono da sempre attente alla sicurezza verso i propri clienti e, anche oggi, con tutte le dovute precauzioni mantengono un alto livello di protezione.

Vi terremo aggiornati sugli sviluppi.

Per maggiori informazioni, Valerio Galeotti, Responsabile settore Benessere e Sanità CNA Roma, email: galeotti@cnapmi.com.

AllegatoDimensione
PDF icon dpcm_2_marzo_2021.pdf2.63 MB
PDF icon allegati_dpcm_02_marzo_2021.pdf7.66 MB