CONTATTACI

SUPERBONUS 110%. In CNA tutta l'assistenza per gli adempimenti necessari

assistenza adempimenti sismabonus

La CNA di Roma assiste la tua impresa in relazione agli adempimenti necessari per il Superbonus 110%, garantendo anche l’assistenza per l’accesso al finanziamento e per la cessione del credito agli istituti finanziari, nel caso in cui il cliente che sostiene le spese si avvalga dell’opzione dello sconto in fattura

Possiamo fornirti informazioni sia online che attraverso un appuntamento di persona. Compila il modulo in calce a questo articolo.

INTERVENTI SUPERBONUS - DETRAZIONE 110%

  1. Isolamento termico delle superfici opache verticali, orizzontali e inclinate che interessano involucro degli edifici, compresi quelli unifamiliari, con un’incidenza superiore al 25% della superficie disperdente lorda dell’edificio medesimo o dell’unità immobiliare funzionalmente indipendente e che disponga di uno o più accessi autonomi dall’esterno, sita all’interno di edifici plurifamiliari
  2. Sostituzione degli impianti di climatizzazione invernale esistenti con impianti centralizzati per il riscaldamento, il raffrescamento o la fornitura di acqua calda sanitaria sulle parti comuni degli edifici, o con impianti per il riscaldamento, il raffrescamento o la fornitura di acqua calda sanitaria sugli edifici unifamiliari o sulle unità immobiliari funzionalmente indipendenti e che dispongano di uno o più accessi autonomi dall’esterno site all’interno di edifici plurifamiliari
  3. Antisismici e di riduzione del rischio sismico

Il Superbonus spetta anche a fronte di:

  • Spese sostenute per tutti gli interventi di efficientamento energetico indicati nell’art. 14 del Decreto legge 63 del 2013
  • Installazione di infrastrutture per la ricarica di veicoli elettrici negli edifici di cui all’art. 16-ter del Decreto legge n. 63-2013
  • Installazione di impianti solari fotovoltaici connessi alla rete elettrica su determinati edifici.

Per accedere al Superbonus, tali interventi trainanti, devono essere effettuati congiuntamente con almeno uno degli interventi 1), 2,) 3), sempre che assicurino nel complesso, il miglioramento di due classi energetiche oppure, ove non possibile, il conseguimento della classe energetica più alta, a condizione che gli interventi siano effettivamente conclusi.

INTERVENTI ECOBONUS – DETRAZIONE 50%, 65%, 70%, 90%

  • Recupero del patrimonio edilizio (manutenzione straordinaria, di restauro e risanamento conservativo, ristrutturazione edilizia)
  • Efficienza energetica di cui all’art. 14 decreto legge n.63 del 2013 (sostituzione impianti di riscaldamento o delle finestre comprensive di infissi, interventi sulle strutture o sull’involucro degli edifici)
  • Adozione di misure antisismiche
  • Recupero o restauro della facciata degli edifici, ivi inclusi quelli di sola pittura o tinteggiatura esterna, per i quali spetta il bonus facciate introdotto dalla Legge di Bilancio 2020
  • Installazione di impianti fotovoltaici
  • Installazione di colonnine per la ricarica dei veicoli elettrici.

In via esemplificativa e non esaustiva, riportiamo alcuni esempi di interventi: caldaie a condensazione (65%), sostituzione finestre comprese di infissi (50%), rifacimento facciata (90%).

VALUTAZIONE FINANZIARIA DELL’IMPRESA

Se vuoi avere informazioni sulle suddette misure, con particolare riguardo alla finanziabilità della tua impresa per l’esecuzione dei lavori connessi al Superbonus 110% ed Ecobonus, un nostro incaricato è a tua disposizione per verificare la relativa fattibilità, attraverso la valutazione del merito creditizio.

QUALI SONO I PRIMI PASSI CHE DOVRA’ MUOVERE L’IMPRESA?

Basta rivolgersi agli uffici CNA di Roma per chiedere informazioni sulle misure relative agli adempimenti connessi con il Superbonus 110%.

COME AVVALERSI DELLA CESSIONE DEL CREDITO NEL CASO DI SCONTO IN FATTURA

L’impresa in possesso di un preventivo o del contratto di acquisizione lavori, può recarsi presso i nostri uffici, dove verificare il merito creditizio dell’azienda, attraverso il supporto di un nostro consulente che si occuperà di illustrare le varie soluzioni messe in campo dagli istituti finanziari per l’accesso al credito e per la cessione del credito.

Analisi di fattibilità

Realizzato il progetto dei lavori, si effettua un’analisi di fattibilità da parte dei vari istituti finanziari per la concessione degli strumenti in grado di finanziarne l’avvio. L’Istituto finanziario acquisirà la documentazione utile per procedere alla concessione del finanziamento e per ottenere la cessione del credito.

Visto di conformità

Il nostro CAF potrà curare la parte relativa al visto di conformità dei dati relativi alla documentazione che attesta la sussistenza dei presupposti che danno diritto alla detrazione d’imposta.

Cessione del credito

La CNA Roma potrà supportarti nella fase di cessione del credito a terzi. La cessione del credito e lo sconto possono essere effettuate, oltre che negli interventi rientranti nel Superbonus, per gli interventi Ecobonus:

  • Recupero del patrimonio edilizio (manutenzione straordinaria, di restauro e ristrutturazione edilizia);
  • Efficienza energetica di cui all’art. 14 decreto legge n.63 del 2013 (sostituzione impianti di riscaldamento o delle finestre comprensive di infissi, interventi sulle strutture o sull’involucro degli edifici);
  • Adozione di misure antisismiche;
  • Recupero o restauro della facciata degli edifici, ivi inclusi quelli di sola pittura o tinteggiatura esterna, per i quali spetta il c.d. bonus facciate introdotto dalla legge di Bilancio 2020;
  • Installazione di impianti fotovoltaici;
  • Installazione di colonnine per la ricarica dei veicoli elettrici.

SCARICA LA LOCANDINA RIASSUNTIVA

 

 

Leggi anche

Il vademecum su SUPERBONUS 110% e ECOBONUS

Indagine Superbonus 110%: risultati su Roma

Compila il modulo

Ricevi assistenza sugli adempimenti per Superbonus 110% e Ecobonus. Sarai ricontattato

 

 

I dati trasmessi saranno trattati in ottemperanza alla normativa sulla privacy ai sensi del nuovo GDPR del 27 aprile 2016