Riduzione TARI 2020 per le imprese colpite dall'emergenza COVID-19 | Riduzione tassa rifiuti

            CONTATTACI

Riduzione TARI 2020 per le imprese colpite dall'emergenza COVID-19

 riduzione quota variabile TARI

Entro il 31 ottobre le imprese che abbiano subito pregiudizio economico a causa dell'emergenza epidemiologica da COVID-19 possono chiedere la riduzione della quota variabile della TARI per un importo commisurato agli effettivi giorni di chiusura dell’attività o del 25%.

COME FARE DOMANDA

L’impresa, dopo aver individuato a quale categoria appartenga tra quelle indicate nell'Allegato "A" della Delibera ARERA 258/2020, deve compilare il formulario relativo alla propria categoria ed inviarlo tramite Posta Elettronica Certificata al'indirizzo agevolazioni.covid@pec.amaroma.it entro il 31 ottobre 2020.

A seconda della categoria cui appartiene l'impresa, esistono due moduli diversi per la richiesta della riduzione

MODULO A riservato a autosaloni, negozi di abbigliamento/librerie e cartolerie 

MODULO B riservato a cinema, teatri, impianti sportivi, negozi di calzature, negozi di abbigliamento e accessori (come da specifiche contenute nella tabella), negozi di antiquariato, banchi di mercato di beni durevoli, parrucchieri, barbieri, estetiste, falegname, idraulico, fabbro, elettricista, carrozzeria, discoteche, night club, autofficina, elettrauto, attività industriali con capannoni di produzione, attività artigianali di produzione beni specifici, campeggi, stabilimenti balneari, alberghi con e senza ristorante ristoranti, trattorie, osterie, pizzerie, pub, mense birrerie, hamburgherie, bar, caffè, pasticceria fiori e piante, pizza al taglio.

 

DELIBERA ARERA 258/2020

ALLEGATO A DELIBERA ARERA

SCARICA IL MODULO A

SCARICA IL MODULO B