MyCNA       Lavora con noi

Cna Cinema e Audiovisivo

CNA Cinema e Audiovisivo condivide l’appello degli Autori sul Decreto Cinema

L’Associazione Nazionale Autori Cinematografici - che nella fase iniziale del dibattito sulla nuova legge del cinema e dell’audiovisivo promosse un documento firmato da oltre quaranta dei principali autori del cinema italiano nel quale si chiedeva al Ministro Dario Franceschini di prendere a modello della riforma la legislazione francese - non può che esprimere la massima soddisfazione per quanto dichiarato dallo stesso, giovedì scorso alla giornalista Gruber, riguardo all’innalzamento delle quote d’investimento obbligatorio in opere europee e italiane da parte delle emittenti.

CNA Cinema: condividiamo la posizione del Presidente della CNA Nazionale sullo split payment

“Lo split payment sta sottraendo, e sottrarrà sempre di più, miliardi di liquidità ai 2 milioni di imprese che lavorano con la pubblica amministrazione. Non conosco nessuna impresa in grado di lavorare, mentre ogni giorno ti portano via liquidità." così Daniele Vaccarino, Presidente della CNA Nazionale

CNA Cinema: superiamo la fase di stallo, subito operativi i decreti attuativi

CNA Cinema e Audiovisivo ha accolto con grande favore la stesura dei decreti attuativi della nuova Legge Cinema e intende ringraziare il Ministro e la Direzione Generale Cinema per il lavoro di ascolto e di sintesi delle istanze di tutto settore, finalizzato a dotare lo stesso di una legge moderna che punti a superare i nodi critici e le storture che da anni bloccano un sano sviluppo industriale e artistico del settore.

Pagine

Abbonamento a Cna Cinema e Audiovisivo