Agenzia per il Lavoro

Pronta una convenzione con il Campus Biomedico per i tamponi COVID alle imprese dell’audiovisivo associate

Buone notizie per la ripresa delle attività dei set cinematografici della Capitale: la CNA di Roma e il Campus Biomedico hanno siglato una convenzione, rivolta alle imprese di produzione cinematografica e audiovisiva associate, per l’erogazione di Tamponi Nasofaringei e Test sierologici anticovid, finalizzati a rilevare lo stato di salute dei propri addetti, con dei costi competitivi e la garanzia della qualità della prestazione sanitaria.

L’accordo fa seguito alla firma da parte di CNA Cinema e Audiovisivo Nazionale del Protocollo per la Tutela dei Lavoratori del settore cineaudiovisivo e dell’Addendum per le produzioni low budget, validati dal Ministero del Lavoro e dal Ministero della Salute.

“Si tratta di un accordo fondamentale per consentire ai produttori, in particolar modo a quelli indipendenti, di far ripartire in piena sicurezza le produzioni, in un territorio leader a livello nazionale.

Una filiera virtuosa quella dell’audiovisivo a Roma, che conta all’attivo il 30% delle imprese e il 50% degli occupati nazionali del comparto, che corrispondono a 956 imprese e 26.100 addetti tra attività di produzione cinematografica, di video e di programmi televisivi, di registrazioni musicali e sonore. Un comparto strategico anche nell’ambito delle politiche di sviluppo regionale che considerano il cinema un settore strategico per lo sviluppo del territorio”, commenta Michelangelo Melchionno, Presidente della CNA di Roma.

SCARICA LA CONVENZIONE