Maestranze nostrane ma vocazione internazionale | CNA ROMA

            CONTATTACI

Maestranze nostrane ma vocazione internazionale

maestranze settore audiovisivo

Ai nastri di partenza il progetto Maestranze romane ma vocazione internazionale, promosso da CNA di Roma, in collaborazione con Nina International, e realizzato con il sostegno della Camera di Commercio di Roma, con l'obiettivo di far conoscere sempre più le eccellenze della filiera del cinema e dell’audiovisivo del nostro territorio al di là dei confini del nostro Paese, affinché le produzioni straniere individuino nell’Italia un luogo dove investire e dove trovare le giuste professionalità per far crescere la qualità dei loro prodotti.

Roma e la sua provincia presentano delle eccellenze assolute nei vari settori che compongono questa filiera e meritano di essere fatte conoscere sempre di più anche all’esterno del territorio nazionale. In un settore dove non solo le professionalità più prettamente artistiche ma anche quelle più tecniche hanno un ruolo decisivo per la riuscita del prodotto finale, vogliamo mettere in luce la grande qualità offerta dal nostro territorio mettendolo al servizio di investimenti provenienti dall’estero e promuovendo anche opportunità di co-produzioni internazionali.

I destinatari del progetto sono tutte quelle imprese che fanno parte della filiera tecnica e delle forniture del cinema e dell’audiovisivo e che hanno una propria sede operativa a Roma e Provincia. A titolo esemplificativo e non certamente esaustivo, le imprese coinvolte rientrano nei seguenti ambiti professionali:

  • Post-produzione e industrie tecniche
  • Noleggio
  • Teatri di posa
  • Scenografi
  • Costumisti
  • Truccatori
  • Macchinisti
  • Attrezzisti
  • Elettricisti

Il programma è articolato in diversi incontri online gratuiti durante i quali sarà possibile conoscere e confrontarsi con operatori stranieri desiderosi di entrare in contatto con le imprese della filiera cinematografica e audiovisiva romana.

Il primo appuntamento si terrà il prossimo:

Lunedi 29 marzo, ore 17,00

Piattaforma Zoom

e vedrà l’intervento degli operatori del Cluster Audiovisuale Film Andes di Mendoza – Argentina.

Come noto è in vigore dal marzo 2011 un Accordo di coproduzione cinematografica tra il Governo italiano e il Governo argentino. Tra Italia e Argentina intercorrono, tradizionalmente, eccellenti rapporti economici bilaterali. Oltre ai principali settori industriali, l’Italia promuove costantemente le principali eccellenze della propria economia, unitamente all’immensità del patrimonio culturale, in un contesto molto sensibile alla bellezza del Made in Italy per i legami storici tra i due Paesi. In particolare, le relazioni sono facilitate dall’ampia diffusione e conoscenza della lingua e cultura italiana. L’Argentina e’ tra i principali Paesi partner dell’Italia nel settore dell’audiovisivo. Sono diversi gli accordi di co-produzione in corso, tra le industrie italiane ed argentine del settore e rilevanti sono le prospettive di ampliamento del mercato settoriale, oltre alle nuove opportunità di collaborazione e formazione.

Per aiutarci a finalizzare al meglio la nostra comunicazione con particolare riguardo alle opportunità e alle iniziative di formazione,  nonché per preparare l’appuntamento elettivo 2021, ti chiediamo di segnalarci se svolgi attività di produzione o di servizio, anche di natura saltuaria e occasionale, per le imprese del cinema e dell’audiovisivo, scrivendo a russillo@cnapmi.com.

 

Con il contributo della Camera di Commercio di Roma.

Compila il modulo

Ricevi informazioni sul progetto Maestranze nostrane ma vocazione internazionale e partecipa all'evento del 29 marzo. Sarai ricontattato

 

 

I dati trasmessi saranno trattati in ottemperanza alla normativa sulla privacy ai sensi del nuovo GDPR del 27 aprile 2016