MyCNA   

Tenga il Resto: campagna contro lo spreco alimentare

La campagna contro lo spreco alimentare sbarca a Roma. Migliaia di vaschette in alluminio distribuite alle attività di ristorazione che aderiranno al progetto del CIAL (Consorzio Nazionale Imballaggi Alluminio).

ADERISCI ALLA CAMPAGNA

Migliaia di vaschette d’alluminio saranno distribuite nei ristoranti di Roma per portare a casa i pasti non completamente consumati. Una campagna nata grazie alla sinergia tra Comune di Roma, associazioni imprenditoriali unitamente al Cial e AMA, che prevede la messa in atto di iniziative volte a limitare lo spreco di risorse ed energie.

Grazie alla campagna Tenga il Resto i clienti possono portar via da un esercizio di ristorazione il proprio cibo non consumato anziché indirizzarlo verso i bidoni dei rifiuti. Il Cial, oltre a fornire 200 vaschette di alluminio ad ogni esercizio pubblico aderente all’iniziativa, si farà carico di finanziare una campagna promozionale su tutta l’area metropolitana. 

Nei locali che esporranno la locandina del progetto sarà possibile richiedere questa confezione personalizzata senza alcuna spesa aggiuntiva. L’obiettivo è quello di lavorare affinché la lotta allo spreco alimentare si affianchi alla gestione sostenibile dei rifiuti, che deve puntare non solo sul recupero e riciclo, ma anche sulla riduzione degli scarti alla fonte. Due messaggi che le vaschette distribuite nei ristoranti aderenti sposano alla perfezione.

Per preaderire alla campagna è sufficiente manifestare il proprio interesse compilando il modulo in calce. CNA di Roma si farà carico di consegnare a tutte le imprese che aderiranno all’iniziativa il materiale informativo e le vaschette in alluminio.

ADERISCI ALLA CAMPAGNA

Compila il modulo

Compila il modulo di preadesione a "Tenga il resto"