MyCNA       Lavora con noi

Provvedimento ZTL: la CNA di Roma chiede chiarezza

“Siamo venuti a conoscenza da organi di stampa della intenzione, espressa dalla Giunta Comunale e dalla Commissione Mobilità, di avviare una nuova regolamentazione degli accessi al centro storico, tramite pagamento di ticket giornaliero.

La CNA di Roma condivide l’obiettivo di regolare l’accesso e la sosta nella ZTL, -commenta così Michelangelo Melchionno, Presidente della CNA di Roma- ma esso va condiviso con il diritto al lavoro di migliaia di operatori economici che lavorano nel centro storico nell’interesse degli utenti ad avere garantiti i servizi indispensabili per la sicurezza e la qualità dell’abitare e lavorare”.

Oltre 3mila imprese artigiane esercitano la propria attività all’interno della ZTL e più di 5mila artigiani vi accedono per garantire servizi essenziali ad una utenza di oltre 125mila residenti e migliaia di imprese, enti ed istituzioni.

La CNA di Roma ha chiesto un incontro con il Presidente della Commissione Mobilità, Enrico Stefàno, per conoscere i contenuti del provvedimento e i riflessi sulle condizioni di accesso per i cittadini e per le imprese che risiedono, operano o transitano nel centro storico di Roma.