MyCNA   

Prime aperture per evitare il taglio alle accise

L’emendamento salva di fatto la somma prevista per le agevolazioni sulle accise a favore degli autotrasportatori. Vengono previste due misure: la prima riguarda l’esclusione dal beneficio dei veicoli euro 0 e inferiori (in precedenza si era parlato anche degli euro 1); la seconda un apposito stanziamento dello Stato che ammonta a un miliardo di euro da spalmare in quattro anni, per un ammontare annuo di circa 270 milioni.

Segnale importante, perché senza una norma apposita, dal prossimo 1° gennaio i contributi sulle accise si sarebbero ridotti del 15%.

La cautela è d’obbligo: c’è da attendere infatti l’iter Parlamentare della legge di bilancio, che deve passare per un’ultima approvazione alla Camera.