MyCNA   

Agroalimentare

Art.62: grandi cambiamenti nel settore agroalimentare

Si è svolto lunedì 29 ottobre il seminario sull'art. 62 del DL 24/1/12 n.1 recante disposizioni urgenti per tutte le imprese del settore alimentare della produzione e del commercio (ristorazione,vendita,etc.).

Il collega Gabriele Rotini Responsabile Nazionale di CNA Alimentare ha illustrato il decreto, soffermandosi soprattutto sulle due novità più importanti che incidono fortemente sulle micro e piccole aziende del settore agroalimentare:

1) i contratti che hanno ad oggetto la cessione dei prodotti agricoli e alimentari, ad eccezione di quelli conclusi con il consumatore finale, sono stipulati obbligatoriamente in forma scritta e indicano  a pena di nullità la durata, la quantità e le caratteristiche del prodotto venduto, il prezzo, le modalità di consegna e di pagamento.

2) per i contratti di cui al comma 1, il pagamento del corrispettivo deve essere effettuato per le merci deteriorabili entro il termine di 30 giorni alla consegna o al ritiro dei prodotti medesimi o della relativa fatturazione o entro il termine di 60 giorni per tutte le altre merci.

Panificatori di Roma:“Buoni come il pane”.

Assopanificatori Cna Roma, in collaborazione con Caritas e Federconsumatori, hanno lanciato oggi “La tua Ricetta contro gli Sprechi” per sostenere le famiglie bisognose. Dal 1° novembre, presso tutti i forni della Capitale che aderiscono all’iniziativa, sarà possibile sostenere con 1,50 euro le strutture Caritas e avere in omaggio un ricettario contro gli sprechi.

GUARDA LA PHOTOGALLERY

GUARDA IL SERVIZIO DEL TG3 LAZIO

Zero difetti: la responsabilità civile del produttore e le soluzioni organizzative e assicurative”, Roma 2 ottobre 2012

L’evoluzione delle norme a tutela del consumatore, sia in ambito europeo che nazionale, ha favorito lo sviluppo di una maggiore consapevolezza in chi acquista beni e servizi. Chi produce si trova ad affrontare un mercato “competente” ed una concorrenza globale che richiede più attenzione verso gli aspetti della propria tutela, della qualità del suo prodotto/servizio, della sicurezza del prodotto e dei lavoratori. PARTECIPA

Salone Internazionale del Gusto

Si terrà dal 25 al 29 ottobre 2012 presso il Lingotto Fiere e l’Oval di Torino l'appuntamento biennale del "Salone del Gusto", rassegna che nell'ultima edizione ha visto la partecipazione di 200.000 visitatori, il 30% dei quali provenienti dall'estero, 910 espositori, 18 aree regionali italiane.

All'interno della manifestazione, Unioncamere Lazio promuove, in collaborazione con la Camera di Commercio di Roma, la Camera di Commercio di Viterbo e la Provincia di Roma, la partecipazione di una collettiva di imprese laziali.

Le imprese interessate dovranno compilare il modulo allegato "Domanda di Ammissione" e restituirlo via fax (06/6785516) entro e non oltre il 14 giugno 2012.

Le domande di partecipazione saranno esaminate da una apposita Commissione costituita dai rappresentanti del sistema camerale e dai rappresentanti di Slow Food.

Salon Du Chocolat 2012 a Parigi

Si svolgerà dal 31 Ottobre al 4 Novembre a Parigi – Porte di Versailles la 18esima  edizione del  SALON DU CHOCOLAT 2012 . Con i suoi 12.000 m2 di superficie espositiva, 130.000 visitatori, 3.000 giornalisti coinvolti, con una media di acquisti di 51 € per il 93% dei visitatori, il Salone del Cioccolato di Parigi ha acquisito negli anni la definizione del  “più grande evento mondiale dedicato al cioccolato”.

Microbirrifici: contabilità telematica dal 1 gennaio 2013

<p class="text-left">L’obbligo per la trasmissione in via telematica dei dati delle contabilità, relativi all’anno 2009, 2010 e 2011 dei depositari autorizzati che svolgono la loro attività esclusivamente nel settore della birra con produzione annua inferiore a 10.000 ettolitri, dovrebbe essere differito al 1°gennaio 2013.</p><p class="text-justify">Le ragioni di tale differimento derivano da una oggettiva difficoltà dei predetti soggetti di predisporre un apposito software in grado di trasmettere i dati della contabilità che considerati i quantitativi di produzione risultano essere abbastanza esigui.</p><p class="text-justify">A questo bisogna aggiungere la mancanza di informazioni dettagliate in merito al nuovo adempimento che per soggetti di così piccole dimensioni risulta essere fondamentale ai fini di un corretto assolvimento dell’obbligo di telematizzazione.</p><p class="text-justify">Tale situazione consentirà a CNA Alimentare Nazionale di continuare a raccogliere proposte per la stesura di un documento che rappresenti al meglio le esigenze della categoria dei birrifici artigianali.</p>

Le eccellenze dell'Artigianato Alimentare al CIBUS

<p class="text-justify">Dal 7 al 10 maggio le eccellenze dell'artigianato alimentare  saranno presenti al Cibus di Parma, l'evento di maggior risonanza del made in Italy dell'alimentazione che si svolge ogni due anni.</p><p class="text-justify">Nel 2010 sono stati oltre 60.000 i visitatori qualificati, 8.000 esteri di cui 1.000 top buyers  provenienti da 70 paesi che hanno partecipato alla rassegna.</p><p class="text-justify">Cibus rappresenta da sempre una piattaforma di incontri imprescindibile per gli operatori del settore;un appuntamento dunque da non perdere per imprese che puntano decisamente a nuovi mercati.</p><p class="text-justify"><strong>Leggi il comunicato stampa</strong></p> <div > <div class="content-view-embed"> <div class="class-file"> <div class="content-body attribute-msword"> <a href="http://www.cnapmi.org/content/download/6357/68974/file/Comunicato Stampa CIBUS.DOC">Comunicato Stampa CIBUS</a> (115 kB - DOC) </div> </div> </div></div>

Pagine

Abbonamento a Agroalimentare